Ecoparco di Vezzano

Il parco

L’Ecoparco ha una estensione di circa 55 ettari e si estende dalla cima del monte Grafagnana fino al corso del Torrente Crostolo.

Per le sue caratteristiche morfologiche e naturalistiche rappresenta un perfetto esempio di riqualificazione ambientale: collocato nella prima collina reggiana, è contraddistinto da un bosco misto di pino nero (introdotto da interventi di forestazioni risalenti ai primi anni del 900) e tipico querceto collinare che si alternano a prati e radure. La varietà di ecosistemi permette la convivenza di numerose specie botaniche e faunistiche.

Per saperne di più: